Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MONGOLIA: Covid-19 – Temporanea sospensione dell’ingresso in Mongolia dei cittadini di Stati esteri – in cui siano stati registrati casi di variante Omicron (B.1.1.529).

Data:

27/11/2021


MONGOLIA: Covid-19 – Temporanea sospensione dell’ingresso in Mongolia dei cittadini di Stati esteri – in cui siano stati registrati casi di variante Omicron (B.1.1.529).

La Commissione per le Emergenze della Mongolia, con decisione del 27 novembre 2021, ha temporaneamente sospeso l’ingresso di cittadini stranieri che abbiano soggiornato o transitato, nei 14 giorni precedenti al loro arrivo, in Paesi in cui sia stata accertata la presenza della nuova variante Omicron del COVID-19 (B.1.1.529). I paesi inclusi nella lista sono Sud Africa, Botswana, Swaziland, Lesotho, Namibia, Zambia, Angola, Malawi, Mozambico e Zimbabwe.

Tali restrizioni non vengono applicate ai cittadini mongoli e stranieri  residenti in Mongolia, per i quali vige un obbligo di quarantena di 10 giorni, a proprie spese, in strutture predisposte dalle Autorità locali.

Circa la regolarità dei voli internazionali, si suggerisce di contattare le compagnie aeree.

Sono rimaste per ora invariate le disposizioni relative a cittadini stranieri o mongoli provenienti da Paesi in cui non sia stata ancora registrata la variante Omicron.


146